Crea sito
Facebook 


Banner


Banner


Banner


Banner


Banner


Banner


Banner



Serie B: la Prestitempo cade a Catania PDF

Rainbow Catania - 83

Guerri 12, Ferlito, Gambino 16, Bellomia 2, Grima 13, Terranella 5, Gambuzza 4, La Manna 14, Accolla 2, Quadarella 2, Pappalardo 4, Villaruel 9.

All: Bianca

Prestitempo Rescifina Messina - 63

Dominguez 5, Marchese, Bombaci, Vento  11, Ripellino 21, Libro 1, De Benedictis 13, Guerrera 12, Ciriminna, Spadaro, Romeo. 

All: Malaja

 

Parziali: 27/13, 52/23, 65/36.

Arbitri: Esposito e Esposito.

Spettatori: 100.

 

Cade nettamente in quel di Catania la Prestitempo Rescifina Messina sotto i colpi di una motivatissima Rainbow. La gara si è messa subito in salita per le messinesi che già alla prima azione di gioco hanno dovuto fare i conti con gli infortuni di Marchese (stiramento al polpaccio) e Dominguez (riacutizzarsi di un malanno al ginocchio). Da qui in poi De Benedictis e compagne hanno subito la grande verve offensiva della squadra di Bianca che già al riposo lungo vantava un margine di ben 29 punti. Negli ultimi 2 periodi le ragazze di coach Malaja hanno comunque provato a reagire per ridurre lo svantaggio, ma quando tutto sembrava volgere verso una scontata sconfitta per le peloritane, Laura Ciriminna, a causa di un movimento scomposto della catanese Guerri, subiva la frattura del setto nasale. Sabato con inizio alle 17 la Prestitempo proverà, pur priva di pedine importanti, ad aggiudicarsi gara 2, conscia della buona stagione giocata fin qui culminata con l’accesso ai play off insieme alle attrezzatissime formazioni di Palermo e Catania.